Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente, motivi statistici e pubblicità. Chiudendo questo banner, cliccando al di fuori di esso o navigando su questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

pdf Note a margine sulla disciplina del mercato degli armamenti Popolari

In Working Papers 822 download

Il concetto di dual use nella legge 9 luglio 1990 n. 185. considerazioni interpretative per un’analisi giuridico-operativa.


1. Particolarità della materia
2. La produzione di armi e il mercato
3. Il carattere pubblicistico del controllo nella nuova disciplina dell’esportazione, importazione e transito dei materiali d’armamento
4. Le incompatibilità preliminari all’esportazione, importazione e transito dei materiali d’armamento. La necessità di definirne il campo applicativo
5. Materiale d’armamento. Un problema di definizione. Una conseguenza operativa
6. Il controllo sulla produzione e sul trasferimento di informazioni. L’assistenza tecnica
7. Il regime autorizzatorio
8. Il Controllo e Coordinamento nel particolare
9. Autorizzazioni e accordi commerciali. Le possibilità di scambio per le imprese
10. Il regime dell’importazione, esportazione e transito
11. I doveri delle imprese
12. Il regime sanzionatorio
13. Conclusioni

Il mutamento dei rapporti di forza nella comunità internazionale e la multilateralizzazione degli stessi in sistemi regionalizzati oltre ad aver rappresentato un nuovo motivo di ridefinizione del quadro politico internazionale ha consentito, tra l’altro, una diffusione di potere e di capacità di agire in realtà sociali e nazionali sino ad ieri compresse all’interno del determinismo politico bipolare.

pdf La sicurezza europea nella ricollocazione sistemica delle istituzioni guida Popolari

In Working Papers 640 download

La sfida nella solidarietà continentale.


1. I fattori del cambiamento
2. Il problema. la ridefinizione europea del concetto di sicurezza.dal fallimento della C.E.D. alla riformulazione “politica” della N.A.T.O
3. Ricollocazione delle istituzioni europee. N.A.T.O., U.E.O., O.S.C.E., fra complementarietà e indipendenza
4. Da Budapest ad Essen 1994.l’O.S.C.E. e il futuro della sicurezza europea. dal dramma yugoslavo alla variabilità politica russa
5. Futuribilità delle aggregazioni europee. Conclusioni

La realtà geopolitica contemporanea dimostra, in una sua continuità storica particolare, un andamento tendente a proporre configurazioni relazionali interessanti soprattutto in un approccio significativamente riferito ad un’interdipendenza strutturale di ogni singola unità nazionale.


È consentito il download degli articoli e contenuti del sito a condizione che ne sia indicata la fonte e data comunicazione all’autore.
Gli articoli relativi a contributi pubblicati su riviste si intendono riprodotti dopo quindici giorni dall’uscita.